(Articolo di Domenico Comparato presente sul sito http://beatosalanitro.blogspot.com  )

Tradizioni: Venerdi’ Santo ( Misteri) —– a’ Cerca

E’ nel Venerdì Santo che i Ciminnesi con la costruzione d’alcuni fercoli processionali hanno voluto trasmettere quel profondo sentimento devozionale.
Le sacre rappresentazioni figurate o processione dei misteri, un gruppo ligneo di statue che rappresentano alcuni momenti salienti delle ultime ore che Gesù impressionò prima di raggiungere il Calvario.
Di buon mattino quasi all’alba, un uomo fornito di “troccula” attraversa le vie del paese, ad indicare che Gesù sta per essere tradotto all’ultimo supplizio, durante la mattinata altri uomini si dividono per le strade ripetendo lo stesso giro a suon delle battole (troccula), poi si ode uno squillo di tromba e tre colpi di tamburo, dopodiché le battole riprendono a suonare.
Dalla chiesa di San Giovanni Battista, durante la mattinata presto, si diparte la sacra processione, anticamente questa partiva dalla chiesa del Purgatorio dove generalmente sono conservati i simulacri dei misteri, apre il corteo lo stendardo nero della confraternita Maria SS.ma Addolorata
 Il primo simulacro a partire e quello che rappresenta “Gesù nell’Orto di Getsemani”, Fanno seguito gli altri fercoli processionali con la
“Flagellazione”,
“La caduta”,
“L’incoronazione e
 la “Crocifissione”, i rispettivi gruppi sono portati a spalla dai giovani del paese che a gara hanno il privilegio di essere i destinatari di questa antica tradizione.
Le ragazzine vestite con un mantello nero, fazzoletto e grembiule bianco, accompagnano il gruppo della Pietà, composto da Maria e il Cristo morto giacente fra le sue braccia e abbandonato sulle ginocchia.

Le “munacheddi”, cosi sono chiamate le ragazzine, reggono tra le mani dei cuscini dove sono poste alcuni simboli della Passione (calice, crocifisso, la lancia, i fiori, i chiodi, il martello ecc.), viene appresso una ragazzina vestita di nero con tanto di diadema sul capo ed un pugnale d’argento all’altezza del torace, ad rappresentare l’Addolorata, il Cristo morto adagiato su una lettiga di tela “littirinu” precede il corteo, mentre la banda musicale intona struggenti marce funebri appositamente composte da due maestri ciminnesi di antica fama.

Gesu’ nell’orto
Gesù alla colonna
Gesù coronato  di spine
Gesu’ Crocifisso
Gesu’ cade sotto il peso della Croce
Maria con Gesù morente
Cristo Morto

La processione ripercorrendo le vie del paese ritorna nella chiesa di San. Giovanni Battista dove terminerà il suo calvario verso mezzogiorno.

 A’ cerca 






In prima serata ha luogo la processione del Cristo Morto raccolto in un’urna di legno preceduta dalle confraternite e da processionanti che illumineranno il percosso con torce, i tamburi listati a lutto annunceranno il passaggio del corteo, la banda musicale seguirà il fercolo processionale dell’Addolorata accompagnata dalla confraternita di Maria SS.Addolorata che ha questo privilegio descritto nei “capitoli” e durante la notte a turno i confrati parteciperanno alla cosiddetta “ora Santa”, e dalle pie donne.
A Piazza Umberto I,  dopo la recita di alcune orazioni si concluderà la processione, a seguito inizierà la Sacra Veglia funebre con l’adorazione.
Il sabato sera durante la solennità notturna, si celebrerà la benedizione del cero pasquale detto “ciliu”, e tradizione popolare che vuole che lo Spirito Santo si presenti in virtù di vento, esso sarà benefico se benedetto dal Signore e soffierà tutto l’anno.

0 Responses to “A CERCA a Ciminna”



  1. Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...





%d blogger cliccano Mi Piace per questo: