SAN GIUSEPPE

10-10 marzo

articolo offerto dal sito http://www.confraternitasangiuseppe.it

La Festa di San Giuseppe ad Enna è molto sentita e articola, perché entra nel vivo già il 10 Marzo con l’inizio della Novena in onore del Santo Patriarca che viene celebrata, per tradizione, da un Sacerdote, detto “Predicatore”, esterno al nostro Santuario.

Il Santuario, all’interno, è parato a Festa con drappi di velluto rosso che scendono dalle colonne, dall’abside e dalla navata, all’esterno i portali vengo illuminato con luci multicolore e illuminazioni artistiche che riportano la scritta “W SAN GIUSEPPE”.

Ogni serata della Novena è solennizzata da una famiglia diversa in memoria di un proprio caro estinto, tranne la prima serata che è dedicata al Confrate della Confraternita di San Giuseppe, durante la quale si ha il rito del rinnovo delle promesse fatte il giorno della Professione alla Confraternita.

Tutte le sere alla fine della Santa Messa viene recitata la Novena in onore del Santo Patriarca San Giuseppe e subito dopo viene impartita la Benedizione Solenne con Gesù Sacramentato. Le celebrazioni sono allietate dai Canti della Corale “San Giuseppe”.

L’ultima serata, la vigilia della Festa durante la Santa Messa viene celebrato il Rito della Professione dei nuovi Confrati che dopo aver svolto un periodo di due anni di praticantato alla Confraternita, si apprestano a diventare Confrati effettivi.I nuovi Confrati partecipano, così, al Rito della Professione, consistente nella vestizione con gli Abiti Sacri della Confraternita, precedentemente benedetti, da parte di un Confrate più anziano che prende il nome di “Padrino”.Quasi tutte le serate, dopo le funzioni religiose, sono allietate con spettacoli di vario genere dei gruppi della città.

Il 19 Marzo è il giorno della Festa, le campane del Santuario suonano a festa per annunciare il lieto giorno. Dalle ore 7 del mattino fino alle ore 13 si susseguono della Sante Messe in cui vengono distribuiti i tradizionali “Panuzzi di San Giuseppi” benedetti; la gente si accalca per poter prendere quella che viene chiamata la “devozione” da portare magari ad un parente malato o da tenere per se, inoltre viene offerto latte, caffè e biscotti tradizionali ennesi

.

Alle ore 11 viene celebrato un Solenne Pontificale, officiato dal Vescovo della Diocesi di Piazza Armerina, al quale partecipano le autorità civili, militari e religiose della Città per rendere omaggio al Santo Patriarca. Il Santuario è gremitissimo di gente.

Dopo l’ultima Messa i Confrati si apprestano a portare in Chiesa il Fercolo sul quale, nel pomeriggio, verrà portata in processione la Sacra Famiglia. Vengono montate le lunghe aste (circa 10 metri) con le quali sarà sorretto il Fercolo, ed infine vengono sistemate le tre Statue.

A questo punto tutto è pronto e i Confrati si ritrovano nel pomeriggio per dare luogo alla tradizionale Processione che snoderà dal Santuario intorno alle ore 18.

Il piazzale antistante la Chiesa è gremito di gente impaziente di vedere i Simulacri. Dopo la preghiera di rito i Confrati si apprestano ad uscire dalla Chiesa. Una volta fuori circa 72 Confrati caricano il pesante Fercolo (circa 1200 Kg) sulle spalle ed ha inizio la processione che farà il giro della Città fino al vecchio ospedale Umberto I° dove verrà impartita la benedizione agli ammalati presenti all’interno del nosocomio.

Dopo la funzione la processione comincia la strada del ritorno ed in prossimità del Santuario passa dal Mercato S. Antonio, storico mercato della Città, per rendere omaggio ai commercianti (i putiara) tanto devoti a San Giuseppe, che allestiscono le vetrine dei propri negozi a festa.

Così esausti i Confrati fanno ingresso in Chiesa dove viene recitata la preghiera di ringraziamento al nostro Santo Patriarca San Giuseppe.

LA TAVOLATA DI SAN GIUSEPPE

In concomitanza con la Festa la Confraternita da circa dieci anni ha ripreso la tradizione della Tavolata di San Giuseppe, che grazie al patrocinio del Comune di Enna viene allestita presso la Galleria Civica della Città.

La Tavolata, di dimensioni abbastanza grandi, viene preparata, fattivamente, dai Confrati insieme alle loro mogli, fidanzate, parenti, conoscenti o gente che volesse partecipare alla preparazione.La preparazione è lunga e laboriosa, la forza maschile intanto prepara l’altare, le donne successivamente predisporranno le tovaglie merlettate per apparecchiare la Tavola ed inizieranno a sistemare le varie pietanze che saranno offerte dalla cittadinanza o preparate da loro stesse.Il giorno 17, nel pomeriggio viene inaugurata la Tavolata, che è benedetta dal Priore del Santuario di San Giuseppe alla presenza delle autorità della Città.Tutto è stato preparato meticolosamente, si può ammirare la bottega del falegname San Giuseppe, le opere realizzate dai ragazzi disabili del “CSR”, le opere realizzate da qualche artista ennese e chiaramente le pietanze tipiche presenti sulla Tavolata

Si possono ammirare tanti tipi di pietanze dolci, salate, frutta, verdura, pane artistico, ecc. l’unica cosa che non troveremo mai è la carme, perché, dato che la festa di San Giuseppe cade nei giorni della Quaresima, dove non si mangia la carne, è proibito mettere appunto la carne sulla Tavolata.

La Tavolata è aperta alla cittadinanza

fino al giorno 19, durante la visita vengono offerti i biscotti duri ennesi e i panuzzi di San Giuseppe.

Il giorno 19 dopo il tipico pranzo de “i Santi” i beni presenti sulla tavolata vengono fatti assaggiare a tutti e distribuiti a coloro che ne hanno di bisogno.

Oltre al lato della tradizione la Tavolata viene anche organizzata per uno scopo di beneficenza, infatti viene fatta una raccolta di bene alimentari al lunga conservazione, che alla fine verranno distribuiti alle famiglie bisognose della Città.


0 Responses to “festa di San Giuseppe ad Enna”



  1. Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...





%d blogger cliccano Mi Piace per questo: