MARIA SANTISSIMA DEL SOCCORSO A SCIACCA

festa invernale

testo a cura di Angelo Cucco.
foto di Angelo Cucco e Sisto Russo

DATA: 2 FEBBRAIO

LUOGO: SCIACCA

TIPOLOGIA: festa patronale annuale

Passeggiare per i vicoli di una città, guardare le vetrine e ammirarne i monumenti non ci mostra sempre tutto del carattere di quei luoghi. Sciacca è uno di quei posti di cui il turista di passaggio non assapora fino in fondo l’essenza… sciacca non è soltanto ceramica e mare…ha un’anima propria che viene fuori,a mio parere, osservando la festa della Madonna del Soccorso.
Una statua marmorea della Vergine, raccoglie a sè i saccensi rivestendoli di protezione e amore di Madre. è a Lei che la gente si rivolge, in Lei confidano i pescatori che traggono vita dal mare frequentato dai turisti.
Imbattersi nella festa di Febbraio è sicuramente una gradita sorpresa. Le strade stracolme, l’attesa della processione, le lacrime commosse dimostrano oltre ogni misura come i saccensi amino la Vergine e non sfruttino l’evento di Agosto per attirare i turisti. Parlando con la gente, ascoltando gli anziani si scopre che la processione invernale rievoca un miracolo avvenuto nel 1626: la liberazione della città dalla peste.
Mentre ancora ci si prepara all’uscita, la basilica si riempie di un vero e proprio fiume di devoti che accorre ai piedi della propria Mamma Celeste implorando grazie, ringraziandola e  lodandola affettuosamente.

, baciandone il manto, i piedi, sfiorandone le membra, alzando bambini, offrendo fiori.  Sono davvero tantissimi a stringersi attorno alla vara, a toccarla, a salutarla, a mandare un bacio.

Commuove veder muoversi un intero popolo verso Maria! sciacca è lì, il suo cuore pulsa di Fede viva.
L’uscita è un trionfo di applausi e acclamazioni in una piazza stracolma.
Subito la Madonna è portata in una via che da verso il mare, pare quasi si invochi la protezione proprio su di esso. Quel mare che da sempre accompagna la vita della Città e pare aver ispirato i bei colori accesi del fercolo.
Prosegue la bella signora tra per le vie della città portata a spalla da numerosi marinai scalzi e fermandosi in tappe stabilite dalla tradizione. una di queste soste è forse la più emozionante…sul belvedere, di nuovo rivolta al mare, mentre il sole, silenzioso concede i bagliori del tramonto.
ogni qual volta la Madonna si ferma, tra le invocazioni dei portatori, la folla le si stringe intorno e cerca in tutti i modi di avere un contatto con lei o di presentarle i bambini. è un concorso di popolo.
Il fiume della processione invade tutto il percorso e precede il simulacro che a tratti corre. Sale su, fino a porta Palermo, sfidando l’immane salita, in cui i portatori danno prova di forza e bravura accelerando il passo.
Altro momento saliente, ricco di fascino e tradizione, è in via Licata. Qui una nube di incenso inaugura il rito della “fumata” , rievocazione e ricordo del miracolo di cui si parlava prima, avvenuto appunto in quel punto con lo sprigionarsi di una benefica e profumata nube.

il rientro in chiesa è altrettanto partecipato che l’uscita. un festoso giubilo espresso dal canto dell’inno e dall’applauso accoglie la madonna che rientra spedita.
Eccoli di nuovo attorno alla propria Madre i saccensi, mentre con fede viva si alzano sulle aste i portatori per baciare il simulacro, tutti gli altri fanno corona per attendere di poter salutare Maria…è un arrivederci ad Agosto.

1 Response to “MADONNA DEL SOCCORSO A SCIACCA (festa invernale)”


  1. 1 PAOLA 3 settembre 2013 alle 12:29

    HO VISTO L’IMMAGINE SULLA RAI SABATO SCORSO E POICHE’ SONO DEVOTA TANTISSIMO ALLA MADONNA, SE QUALCUNO HA UNA IMMAGINE DELLA MADONNA DEL SOCCORSO CON LA PREGHIERA GLI SAREI MOLTO GRATA.
    PAOLA


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...





%d blogger cliccano Mi Piace per questo: