DATA: 1.2.3 Maggio \ 15,16,17, 18 Agosto

LUOGO: Alcara Li Fusi

TIPOLOGIA: festa patronale

(articolo a cura di Maria Saccone)

San Nicolò Politi rappresenta il simbolo della tradizione religiosa di Alcara Li Fusi, una cittadina nel cuore dei monti Nebrodi.

Il popolo di Alcara Li Fusi, ricco di una forte devozione per questo Santo, si ritrova due volte l’anno riunito in chiesa a festeggiare il grande protettore; a maggio nei giorni dal  1 al 3, giorni in cui si ricordano i ringraziamenti per i tanti miracoli e ad agosto nei giorni dal 15 al 18.

Nelle due festività caratteristiche sono le processioni con la vara portata a spalla da numerosi fedeli e addobbata da cordoni votivi ad intreccio. Sulla vara vi sono la Statua del Santo e l’Urna argentea che custodisce le reliquie durante l’anno, nella Cappella della Chiesa Madre.

L’ 1 maggio si svolge il pellegrinaggio all’antico sito de “l’Acqua Santa”, luogo che ricorda il primo prodigio operato dal Santo. Qui viene celebratala Santa messa che dà inizio ai festeggiamenti che si concludono nella tarda serata del 3 maggio.

Le festività di agosto iniziano la mattina del 15 con il pellegrinaggio al Monastero Basiliano di Santa Maria del Rogato, luogo della vita sacramentale del Santo e della sua devozione alla Vergine. Nel pomeriggio si svolge la cosiddetta “ ntrata” ; il busto argenteo del Santo in processione passa sotto un arco fatto con allori costruito davanti la casa di San Nicolò Politi ( luogo in cui il comitato organizza i festeggiamenti ), qui vengono lanciate i “cucciddate” , piccole ciambelle che i devoti fanno a gara a raccogliere. Il 17 agosto, giorno in cui si ricorda la sua morte, dopo la messa solenne la statua del Santo viene portata in una lunga processione durante la quale i fedeli innalzano il grido “ Viva Diu e Santa Nicola! quantu è bedda sta parola! “. Il mattino del 18, di buon’ora, si riforma la processione e il Santo viene portato al Santuario dell’Eremo, località distante circa5 kmdal centro abitato. Nel Santuario vi è la grotta ove il Santo trascorse 30 anni di vita eremitica. La celebrazione dei festeggiamenti si conclude la sera del 18 quando, per le vie del paese, poeti del luogo raccontano in versi la vita del Santo. La sacra cerimonia finisce con il trasporto della statua e dell’urna nella cappella del Santo.

0 Responses to “San Nicolò Politi ad Alcara Li Fusi”



  1. Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...





%d blogger cliccano Mi Piace per questo: