SANTA LUCIA

13 Dicembre

testo e foto di Marina Curcio

Festa di Santa Lucia
Il 13 si ricorda il miracolo avvenuto la vigilia di S. Lucia del 1645 quando una leggenda narra che il mastro Vincenzo Combi, calzolaio, attardandosi sul lavoro, non rispettando l’astinenza dal “servizio” dovuta alla Santa, vide uscire da un foro praticato sulla suola della scarpa con un punteruolo, per ben tre volte, uno spruzzo di sangue. La scarpa in questione si conserva presso la Chiesa di S. Lucia,nell’omonima contrada cefaludese, e viene esposta al pubblico durante le messe che in questo giorno vengono celebrate nella Chiesa dedicata alla Santa.Ancora oggi la maggiorparte dei fabbri cefaludesi il 13 Dicembre digiunano; perchè era stato un fabbro a ferire i suoi occhi.
Dopo la cerimonia religiosa per tradizione si recita”u muottu ri Santa Lucia”, una interpretazione recitata di un’ode antica, di origine popolare,lo zampognaro così accompagna l’uscita dalla chiesa dei fedeli.
Tra le tradizioni religiose quella di S. Lucia resta, la più silenziosa e intima dei cefaludesi.

0 Responses to “Santa Lucia a Cefalù”



  1. Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...





%d blogger cliccano Mi Piace per questo: